Articoli recenti

Articoli recenti Altri articoli

15 settembre 2014

Trasformare una presentazione in GIF animata

Il 2014 è l'anno delle GIF. Impazzano sui social network, soprattutto su Google Plus dove è sufficiente caricare almeno 5 foto in sequenza perchè il servizio crei un'animazione in automatico. Le animazioni vengono poi condivise con l'hashtag Momenti #darivivere.

Se questa è la moda meglio coglierla al volo per trasformare in GIF (immagini animate) le presentazioni e condividerle nei social network, o usarle come anteprima da inviare via email a un cliente.

Basta caricare la presentazione su Slideshare, copiare il link, incollarlo nell'apposito spazio GifDeck e cliccare su "submit".
Se si seleziona l'icona a forma di rotellina si accede ai comandi che permettono di scegliere la grandezza dell'immagine finale, e i tempi di scorrimento delle slide.

L'immagine così ottenuta "pesa" solo pochi kb e può essere salvata su pc e usata in tutti i servizi web.

Suggerisci anche tu un'idea creativa per usare le "presentazioni GIF", commentando questo post.


Continua a leggere

23 agosto 2014

Immagini gratuite per presentazioni

Dopo il post sulle immagini mediche e sui brani audio gratuiti, non poteva mancare un articolo sui siti di immagini gratis da usare per qualsiasi tipo di presentazione.
Segnalo solo i meno noti, perchè i più famosi possono essere facilmente trovati con una semplice ricerca Google.

Foto di  RYAN MCGUIRE (Gratisography)

Immagini di qualità

Inizio da Gratisography , il mio sito di immagini preferito, ricco di fotografie ad risoluzione, creative, e soprattutto gratis. Tutte le foto sono di Ryan McGuire che aggiorna il sito aggiungendo nuove immagini ogni settimana e lo mantiene grazie alle donazioni che riceve tramite Paypal.
Unico "difetto" del sito è che le immagini non sono catalogate e non è possibile ricercarle per soggetto.
Difetto che ha anche Unsplash, ma la qualità delle immagini vale il tempo dedicato allo scrolling.

Chi non vuole perdere troppo tempo a cercare, preferirà Imagebase, un archivio più ordinato con le immagini divise in categorie e quindi più facili da ricercare. C'è anche una cartella di sfondi per presentazioni.

Immagini per la didattica

Pics4learning e Animal Photos sono archivi fotografici con immagini di qualità inferiore ai due precedenti, ma particolarmente adatti a docenti o studenti che cercano foto per le ricerche scolastiche. Ai docenti di comunicazione interculturale o di antropologia, invece, può essere utile Realia Project, mentre foto storiche e militari (ma anche di astronomia) sono disponibili in Totally Free Images.

Archivi tematici

  • Paesaggi naturali e antropici caratterizzano la collezione di Photoeverywhere. le immagini possono essere utilizzate liberamente, ma solo citando la fonte. Per utilizzarle senza attribuzione è necessario acquistare una licenza.
  • Per chi cerca un soggetto artistico, statue o quadri, il posto giusto è il sito del museo di Rijks , con un catalogo di oltre 400mila immagini a disposizione del pubblico. In alternativa c'è il portale di ricerca del Getty
  • Per le presentazioni stile vintage, il sito migliore da dove attingere è ReusableArt che raccoglie vecchie immagini di giornali, riviste o libri i cui diritti d'autori sono scaduti perchè sono passati più di 70 anni dalla morte dell'autore.
  • Infine uno degli archivi più curiosi: Car Picture. Come si può intuire dal nome è un archivio di foto di auto, rigorosamente catalogate per marca. 

Immagini di TuttoSlide

Concludo questo post mettendo a disposizione le foto che scatto io. Sono foto amatoriali, non sono un'esperta, ma se vi accontentate potete usarle. Inutile dire che se le usate mi fa piacere se nell'ultima slide inserite un riferimento a www.tuttoslide.com ;)



Continua a leggere

25 luglio 2014

Immagini mediche per presentazioni

Non è facile trovare delle buone immagini per le presentazioni mediche, ma a volte navigando nel web si ha fortuna e si trova un archivio di illustrazioni di qualità, ad alta risoluzione, con sfondo trasparente e addirittura in 5 schemi cromatici diversi.
L'archivio include anche 56 slide in Power Point e altrettante in formato per Mac, già ottimizzate per una comunicazione efficace.
Quanto costa tutto questo? 
Questa è la parte più interessante, si può scegliere quanto pagare. Il sistema è settato perchè si possano inserire anche zero euro, ma data la qualità dell'archivio, che viene aggiornato settimanalmente con nuove immagini, una donazione è un atto di civiltà.
Il sito è  Somersault18:24, le risorse gratuite possono essere scaricate singolarmente dalla pagina Risorse del sito, dove sono elencate per categorie: illustrazioni mediche, anatomiche, eliche di DNA e molto altro.
Per scaricare l'intera collezione bisogna invece andare alla pagina dell'archivio, cliccando su download si viene reindirizzati alla pagina del pagamento dove, se si decide di fare una donazione si inserisce l'importo e si paga con carta di credito. (In base alla carta usata potrebbe essere richiesto di inserire il CAP della propria città).
In alternativa si inserisce zero.

Una volta effettuato (o non effettuato ) il pagamento si accede alle cartelle dell'archivio che possono essere inviate al proprio account Dropbox o scaricate sul proprio disco fisso.
Se si opta per  il download accertarsi di avere una buona connessione perchè le cartelle hanno un peso totale di circa 930 Mb. 

Continua a leggere

14 luglio 2014

Musica gratis per presentazioni

La maggior parte dei siti di musica gratis per presentazioni e video, offre brevi brani in loop, ovvero dei brani che possono essere riprodotti a ciclo continuo.
(per attivare la riproduzione continua in power Point si veda la figura sotto)

Cliccare per  ingrandire

Free Play Music è il catalogo più ricco, ma i brani sono gratuiti solo per uso personale, per ogni altro uso è bene verificare le licenze, soprattutto se la presentazione viene caricata online.

Più flessibili le licenze d'uso di Partners in Rhyme che prevedono anche un uso commerciale di alcuni brani in loop.

Brainy Betty, professionista delle presentazioni,  ha raccolto nel suo sito una serie di brani musicali che mette gratuitamente a disposizione dei suoi lettori. I brani sono in formato .midi quindi va verificata la compatibilità con il software usato per realizzare la presentazione.

Ildebe offre una selezione di brevi brani in loop, uno per ogni categoria strumentale.

TemplateWise oltre a una ventina di brani brani strumentali in loop gratuiti è possibile scaricare anche dei modelli per presentazioni.

AudioJungle  Sebbene i brani offerti in questo sito siano a pagamento, ogni mese dalla sezione "free file" in home page è possibile scaricare un file audio di alta qualità gratuitamente.

Chi invece è alla ricerca di suoni: fischi, applausi, latrati, porte che sbattono, rubinetti che gocciolano, o anche discorsi famosi, troverà un'ampia selezione su FreeSound.


Continua a leggere

27 giugno 2014

Fare un report con Power Point

A volte quando veniamo invitati ai convegni come relatori, ci viene chiesto di fornire una copia della presentazione da consegnare agli intervenuti.

Il dilemma in questi casi è sempre lo stesso: fare una presentazione coinvolgente di sole immagini e pazienza se poi una volta stampata è perfettamente inutile per chi se la porta a casa, o farne una più ricca di contenuti testuali e rischiare che il pubblico invece di ascoltarci legga?

C'è una terza soluzione.

Se voi come me,  tendete a fare presentazioni di sole immagini, sicuramente scriverete anche delle note sotto ogni slide, per ricordare a distanza di tempo come avevate strutturato la narrazione.

In Power Point queste note possono essere trasformate in un documento da stampare, impaginabile a piacere. Vediamo come.

Dal menu "Visualizza" passare alla visualizzazione "pagina note", in questo modo abbiamo in un unico layout la diapositiva e i testo.

Per prima cosa scegliamo l'orientamento della pagina: verticale o orizzontale.
Passiamo quindi alla modifica del layout del testo, selezionandolo e disponendolo su due o tre colonne (home - paragrafo - aggiungi o rimuovi colonne) come indicato nella figura a lato.

Aggiungiamo titoli e sottotitoli per rendere il testo più leggibile e spostiamo gli elementi all'interno della pagina.

Possiamo anche aggiungere nuovi elementi come immagini, grafici, tabelle, forme, ulteriore testo e il logo aziendale. Il risultato finale è un hand out che contiene sia le slide di sole immagini che il testo, oltre a pagine di approfondimento come ad esempio delle tabelle di dati.

Una volta terminato esportiamo il report in formato .PDF. Questa operazione è necessaria anche per stampare il file.

Quindi selezioniamo nell'ordine : File - Esporta - Crea PDF.
Si apre una finestra per salvare il file sul nostro disco fisso, da qui selezioniamo Opzioni (vedi immagine)
e dal menu a tendina "elementi da pubblicare" scegliamo "pagine note".

I meno esperti potrebbero incontrare qualche difficoltà nel salvare e stampare il file in verticale, meglio fare qualche prova prima con una sola diapositiva e, se il risultato non è quello desiderato, passare al layout orizzontale, che è quello standard e dà sempre risultati ottimali.









Continua a leggere

idee creative Visualizza

immagini Visualizza

Abbonati
Argomenti
I più letti

Ricevi gli aggiornamenti via email

Contattami

info@tuttoslide.com - NO SPAM
Blog segnalato da :

Licenza

Creative Commons License
TuttoSlide offre contenuti scaricabili e gratuiti per realizzare presentazioni efficaci. I contenuti del sito sono riproducibili solo per uso personale o, se destinati al pubblico, citando espressamente la fonte. E' vietato l'uso commerciale. E' altresì vietato l'uso del marchio TuttoSlideLicenza Creative Commons 3.0
© Tutto Slide Tutti i diritti riservati | Blogger Themes | Designed By Seo Blogger Templates