STRUMENTI: La visualizzazione relatore

By | 19:52 Leave a Comment
 
di Cristina Rigutto
Una volta che si prova la visualizzazione relatore non se ne può più fare a meno.

Vi è mai capitato di passare alla slide successiva per scoprire che non è quella che vi aspettavate? O di dover ritornare a una diapositiva già proiettata, e doverle scorrere una ad una nella ricerca di quella giusta? O di cercare lo strumento penna per scrivere su un punto della slide? O di non riuscire a vedere l’ora sull’orologio che avete appoggiato sul tavolo? O di avere un vuoto mentale e aver bisogno di sbirciare le note? O ancora di dover chiudere la presentazione per riaprirla dopo il coffe break esattamente nel punto dove l’avevate lasciata? O ancora di dover accorciare la presentazione saltando alcune slide?

Se avete avuto (e sono sicura di sì) almeno uno di queste esigenze, la visualizzazione relatore è ciò che fa per voi. Questo strumento vi permette di avere sullo schermo del pc una visualizzazione personalizzata, con tutto ciò che vi serve a portata di mano,  mentre il pubblico vedrà solo ciò che voi avrete deciso di proiettare.

Ma dato che un’immagine vale mille parole, ecco come appare il vostro schermo quando passate alla visualizzazione relatore:

visualizzazione menu

L’immagine centrale è la slide che vede il pubblico. Le note sul riquadro a destra sono visibili solo a voi, così come il menu sottostante. L ’indicazione della durata, vi dice da quanto tempo state parlando.

Si passa alla diapositiva immediatamente precedente o successiva con le frecce blu, mentre cliccando su una delle miniature, si va direttamente alla slide selezionata.

La penna permette di scrivere sulla diapositiva o attivare la funzione evidenziatore. Mentre l’icona adiacente è un menu dal quale si può accedere ad ulteriori funzioni:

come viene visualizzato lo schermo

Ad esempio il menu “schermo” permette di regolare la luminosità dello schermo visualizzato dal pubblico, durante l’esecuzione della presentazione.

E veniamo alle istruzioni per attivare questo strumento. Per avviarlo ci sono essenzialmente due requisiti, il primo di avere un pc che supporta due video (un pc con scheda video dedicata) e il secondo è di aver collegato il proiettore, o uno schermo esterno, al portatile.

barra menu

Ora avviate Power Point, e dal menu “presentazione”, selezionate l’opzione “visualizzazione presentazione” e scegliete il monitor che volete sia proiettato. Normalmente “monitor principale” è quello del vostro pc, mentre “Monitor 2, o plug & play” è quello che vedrà il pubblico.

Ora avviate la presentazione dall’inizio, e (è proprio il caso di dirlo) godetevela pienamente.
Post più recente Post più vecchio Home page