STRUMENTI: La visualizzazione relatore

Una volta che si prova la visualizzazione relatore non se ne può più fare a meno.

Vi è mai capitato di passare alla slide successiva per scoprire che non è quella che vi aspettavate? O di dover ritornare a una diapositiva già proiettata, e doverle scorrere una ad una nella ricerca di quella giusta? O di cercare lo strumento penna per scrivere su un punto della slide? O di non riuscire a vedere l’ora sull’orologio che avete appoggiato sul tavolo? O di avere un vuoto mentale e aver bisogno di sbirciare le note? O ancora di dover chiudere la presentazione per riaprirla dopo il coffe break esattamente nel punto dove l’avevate lasciata? O ancora di dover accorciare la presentazione saltando alcune slide?

Se avete avuto (e sono sicura di sì) almeno uno di queste esigenze, la visualizzazione relatore è ciò che fa per voi. Questo strumento vi permette di avere sullo schermo del pc una visualizzazione personalizzata, con tutto ciò che vi serve a portata di mano,  mentre il pubblico vedrà solo ciò che voi avrete deciso di proiettare.

Ma dato che un’immagine vale mille parole, ecco come appare il vostro schermo quando passate alla visualizzazione relatore:


Come già detto  il pubblico vede solo la slide proiettata, mentre voi avete a disposizione una vera e propria consolle che vi permette di visualizzare:

  1. Un menu di comandi per visualizzare/nascondere la barra delle applicazioni di windows o modificare le impostazioni di visualizzazione
  2. Il tempo trascorso dall'inizio della presentazione (a sinistra) e l'ora (a destra)
  3. la diapositiva proiettata sullo schermo
  4. un pannello di comandi per:
  • attivare la modalità puntatore o penna per scrivere sopra la slide
  • visualizzare tutte le diapositive. Questa modalità consente di cercare una specifica diapositiva da proiettare, o di passare in un latro punto della presentazione senza che il pubblico vi veda scorrere avanti o indietro la presentazione
  • ingrandire una sezione della slide (zoom)
  • passare in modalità schermo nero
  • aprire il menu a tendina con tutte le funzioni 
  1. La diapositiva successiva
  2. le note
  3. i comandi per aumentare o ridurre la dimensione dei caratteri delle note
Le varie sezioni del pannello possono essere ridimensionate a piacere (è sufficiente trascinarle con il mouse) per dare maggiore spazio all'area note o a quella delle diapositive.

E veniamo alle istruzioni per attivare questo strumento. Innanzitutto se il vostro pc è molto vecchio assicuratevi che supporti due video (pc con scheda video dedicata) altrimenti questo tipo di visualizzazione potrebbe non funzionare.

In Power Point 2013 e 2016 è sufficiente attivare la "visualizzazione relatore" dalla scheda "presentazione" e selezionare "monitor automatico".
Se  connettiamo il pc al proiettore PowerPoint configurerà automaticamente la visualizzazione relatore. Se vogliamo visualizzarla senza collegare il monito, avviamo la modalità presentazione, clicchiamo il tasto destro del mouse e scegliamo "mostra visualizzazione relatore"


Nelle versioni precedenti di Power Point  bisogno collegare il proiettore, o uno schermo esterno, al portatile.
Dal menu “presentazione”, si sceglierà l’opzione “visualizzazione presentazione” e il monitor da proiettare. Normalmente “monitor principale” è quello del vostro pc, mentre “Monitor 2, o plug & play” è quello che vedrà il pubblico.

barra menu

Avviamo la presentazione, è il gioco è fatto!

Questo articolo è stato aggiornato nel mese di agosto 2017

Nessun commento:

Spazio dedicato ai lettori

immagini

[immagini][twocolumns]

software e strumenti

[software e strumenti][bsummary]