Salvare le slide come immagini ad alta risoluzione

Salvare le slide come immagini offre indiscussi vantaggi, a volte ciò si rende necessario per essere sicuri che la slide non subisca modifiche di layout o di font nel passaggio da un pc all'altro, altre per salvare un'icona appena creata, altre ancora perché vogliamo mandare un'anteprima non modificabile di alcune slide ad un cliente.
Quale che sia il motivo che ci spinge, molto spesso il risultato è deludente perché la risoluzione di esportazione è troppo bassa. Vediamo allora come procedere seguendo tre diversi percorsi: per principianti (1), medio (2), avanzato (3).

1. Esportare le slide come immagini

Dal menu File, scegliere "Salva con nome" e quindi scorrere la tendina fino a trovare il formato file immagine desiderato, come evidenziato in figura.


Si aprirà una finestra che richiede se il salvataggio deve essere effettuato solo per la slide selezionata o per tutte le diapositive. Per evitare che l'immagine creata non perda risoluzione salviamo il file in un formato non compresso come ad esempio ".BMP". (Per saperne di più sui formati file scarica il file gratuito "Immagini digitali")
Se si sceglie di esportare tutta la presentazione Power Point creerà automaticamente una cartella dove inserirà i file immagine numerati in sequenza.

2. Esportazione con risoluzione standard

Aprire una presentazione dal menu "file" selezionare "opzioni" e quindi "opzioni avanzate". Nella sezione "dimensioni e qualità immagine" selezionare la qualità massima di esportazione e successivamente selezionare la casella "non comprimere immagini nel file". Cliccare su "OK" in basso per salvare le nuove impostazioni.


3. Cambiare i parametri per esportare immagini in alta risoluzione (HD)

Anche se con le nuove impostazioni le immagini vengono salvate all'interno della presentazione nel loro formato originale, quando le esportiamo queste vengono ridimensionate al valore massimo di  3072 px (sul lato più lungo). Per esportarle in alta risoluzione è necessario qualche ulteriore passaggio che ci permetta di rimuovere il limite di 3072 px.
  • Chiudiamo tutti i programmi aperti. Clicchiamo sull'icona a forma di lente (funzione "cerca") per trovare il file "regedit" e apriamolo. In alternativa possiamo trovarlo anche cliccando sul tasto "windows" e poi su "esegui".


  • Cerchiamo il percorso percorso HKEY_CURRENT_USER\Software\Microsoft\Office\. A questo punto selezioniamo la successiva cartella in base alla versione di Office installata nel nostro sistema. Quindi 16.0 per Microsoft Office 2016, 15.0 per la versione 2013 e 14.0 per la versione 2010. Scorriamo il menu fino a trovare Power Point e quindi Opzioni. Ad esempio, per Office 2016 il percorso finale sarà HKEY_CURRENT_USER\Software\Microsoft\Office\16.0\PowerPoint\Options. 


  • dal menu in alto selezioniamo in sequenza:"modifica", "nuovo", "DWORD (32-bit) Value"


  • nel riquadro di destra in fondo vedremo che è stata creata una nuova voce, ridenominiamola "ExportBitmapResolution" (senza virgolette) e premiamo invio. Ora facciamo doppio click sulla voce appena creata e nella finestra che si apre settiamo la base su "decimale" ed entriamo il nuovo valore di "300" che è la risoluzione normalmente usata dalle tipografie. 



Riavviamo Power Point ed esportiamo l'immagine. Cliccando con il tasto destro del mouse sul file dell'immagine creata accediamo al menu proprietà e quindi alla scheda dettagli. Vedremo che la nuova risoluzione è di 300 px.

Nessun commento:

Spazio dedicato ai lettori

immagini

[immagini][twocolumns]

software e strumenti

[software e strumenti][bsummary]