Font decorativi: come incorporarli nelle presentazioni

Ho dedicato diversi articoli a questo argomento, ma concorderete con me che non sono mai abbastanza ;).

La versione 2016 di Power Point è dotata di una nuova funzionalità che permette di fare l'embed dei font nella presentazione. In altre parole è possibile salvare anche il font usato in modo da poterlo visualizzare in altri pc senza installazione (leggi i precedent articoli "Font personalizzati: cosa fare per vederli in tutti i pc" e "Creare un logo con Power Point").

Vediamo allora i comandi da selezionare per incorporare i font nella presentazione. Li elenco qui sotto, ma potete anche seguire la guida per immagini (cliccare sulle immagini per ingrandirle).

Come incorporare i font in una presentazione Power Point

  1. File -> Salva con nome
  2. Opzioni
  3. Inserisco il nome file nella finestra di salvataggio
  4. Seleziono Strumenti - Salva Opzioni
  5. Nella nuova finestra che si apre clicco su "salvataggio"
  6. Scorro fino  in fondo e inserisco il segno di spunta nella casella "incorpora caratteri nel file"
  7. Se ho più di una presentazione aperta mi assicuro di effettuare il salvataggio dei font in quella giusta



ATTENZIONE! Non tutti i font si possono incorporare! Esistono infatti delle limitazioni associate al tipo di licenza del font. Inoltre l'embedding funziona con tutte le versioni di Power Point per Windows dalla 2007 in poi, sia su pc sia su tablet, ma non in quelle per Mac. 
Per sapere se il font scelto può essere salvato assieme alla presentazione è necessario un ulteriore passo.


Come verificare se i font sono possono essere condivisi 

  1. accedo al pannello di controllo del pc (se non sapete dov'è digitate la parola controllo nella casella "cerca in Windows" che si trova nella parte in basso a sinistra dello schermo)
  2. seleziono la cartella "caratteri"
  3. cerco il carattere usato nella presentazione che desidero incorporare e lo seleziono
  4. clicco sul tasto destro del mouse e dal menu che si apre clicco su "proprietà"
  5. apro la scheda "dettagli" e controllo che il font sia incorporabile (vedi immagine)



Le opzioni che permettono di condividere i font su altri pc sono:

  • modificabile. Il font può essere incorporato e il testo può essere visualizzato nel pc ospite, stampato ed anche modificato;
  • anteprima e stampa. Si può incorporare per la visualizzazione su altri pc e anche stampare, ma non modificare;
  • installabile. In aggiunta a quanto sopra è permesso l'uso anche in altri documenti o applicazioni;
  • open source. Tutte le opzioni sono attive
  • Non modificabile. Il font non può essere incorporato.
Per una maggiore descrizione di queste ed altre opzioni visitare la pagina dedicata di Adobe.


Nessun commento:

Spazio dedicato ai lettori

immagini

[immagini][twocolumns]

software e strumenti

[software e strumenti][bsummary]