Slide di immagini con FotoJet

By | 15:51 Leave a Comment
Quando le immagini da inserire nelle presentazioni sono più piccole della diapositiva, il risultato non è mai ottimale.
Gli espedienti per migliorare l'estetica complessiva della slide sono molti, ad esempio possiamo modificare l'immagine aggiungendo una cornice che dia l'effetto di una foto appesa con il nastro (vedi istruzioni) oppure modificarne la forma per disporla nello spazio creando l'effetto di una galleria d'arte (vedi istruzioni). Ma se non ci sentiamo particolarmente creativi o abbiamo poco tempo a disposizione, la soluzione ideale è quella di affidarsi a uno dei tanti strumenti online che fanno automaticamente tutto il lavoro per noi.

Uno di questi strumenti, facile da usare e soprattutto gratuito è Fotojet. Con Fotojet possiamo avvalerci di soluzioni creative in tre passi:
  1. scegliere il template tra i tanti disponibili, 
  2. caricare la foto 
  3. salvare l'immagine scaricandola direttamente sul nostro desktop
Dal momento che il processo è velocissimo, ho preparato alcuni esempi di slide migliorate con Fotojet

Slide con immagine singola
(cliccare per ingrandire)


Slide con più immagini di dimensioni o orientamento diverso
(cliccare per ingrandire)

Questi esempi sono stati realizzati con i template già pronti, ma Fotojet permette anche di personalizzare le proprie composizioni. Basta selezionare la scheda "Classic" (in alto a sinistra) per accedere al menu dei layout vuoti.
Selezionato il modello, si procede come per i template, caricando l'immagine e trascinandola nel riquadro dove la si vuole posizionare. Una volta che l'immagine è stata inserita è possibile anche ritoccarla aggiungendo qualche effetto speciale, come "vintage" o "lomo", solo per citarne alcuni.

Modalità "Classic"

Fotojet dispone anche di una ricca galleria di clip, come nuvolette per il testo, etichette, basi per scritte e logo.

Ho trovato questo software molto semplice da usare e intuitivo. Qualcosa da migliorare c'è, ad esempio se nei modelli vuoti il testo non è ancorato e lo si può muovere  nella posizione desiderata, nei template pronti lo si può modificare, ma non spostare (o almeno io non ci sono riuscita). Ma nel complesso, considerando che questo software è gratuito e che lo si usa direttamente senza bisogno di registrarsi, direi che qualche imperfezione è più che accettabile.

Post più recente Post più vecchio Home page