Fare un report con Power Point

By | 10:08 Leave a Comment
A volte quando veniamo invitati ai convegni come relatori, ci viene chiesto di fornire una copia della presentazione da consegnare agli intervenuti.

Il dilemma in questi casi è sempre lo stesso: fare una presentazione coinvolgente di sole immagini e pazienza se poi una volta stampata è perfettamente inutile per chi se la porta a casa, o farne una più ricca di contenuti testuali e rischiare che il pubblico invece di ascoltarci legga?

C'è una terza soluzione.

Se voi come me,  tendete a fare presentazioni di sole immagini, sicuramente scriverete anche delle note sotto ogni slide, per ricordare a distanza di tempo come avevate strutturato la narrazione.

In Power Point queste note possono essere trasformate in un documento da stampare, impaginabile a piacere. Vediamo come.

Dal menu "Visualizza" passare alla visualizzazione "pagina note", in questo modo abbiamo in un unico layout la diapositiva e i testo.

Per prima cosa scegliamo l'orientamento della pagina: verticale o orizzontale.
Passiamo quindi alla modifica del layout del testo, selezionandolo e disponendolo su due o tre colonne (home - paragrafo - aggiungi o rimuovi colonne) come indicato nella figura a lato.

Aggiungiamo titoli e sottotitoli per rendere il testo più leggibile e spostiamo gli elementi all'interno della pagina.

Possiamo anche aggiungere nuovi elementi come immagini, grafici, tabelle, forme, ulteriore testo e il logo aziendale. Il risultato finale è un hand out che contiene sia le slide di sole immagini che il testo, oltre a pagine di approfondimento come ad esempio delle tabelle di dati.

Una volta terminato esportiamo il report in formato .PDF. Questa operazione è necessaria anche per stampare il file.

Quindi selezioniamo nell'ordine : File - Esporta - Crea PDF.
Si apre una finestra per salvare il file sul nostro disco fisso, da qui selezioniamo Opzioni (vedi immagine)
e dal menu a tendina "elementi da pubblicare" scegliamo "pagine note".

I meno esperti potrebbero incontrare qualche difficoltà nel salvare e stampare il file in verticale, meglio fare qualche prova prima con una sola diapositiva e, se il risultato non è quello desiderato, passare al layout orizzontale, che è quello standard e dà sempre risultati ottimali.









Post più recente Post più vecchio Home page