Inserire un grafico in Power Point

By | 11:32 Leave a Comment
Vi sono due possibilità per inserire un grafico in Power Point:

Figura 1 - Opzioni di inserimento
1) possiamo inserire un nuovo grafico, direttamente nella diapositiva selezionata, dalla scheda inserisci grafico. In questo caso sarà necessario compilare manualmente la tabella di origine dei dati.

2) oppure possiamo inserire un grafico già creato in Excel. In questo caso, selezioniamo il grafico di Excel, e copiamolo con la combinazione di tasti "CTRL C". Passiamo quindi alla diapositiva Power Point dove vogliamo inserirlo, e incolliamolo con la combinazione tasti "CTRL V".

Accanto al grafico vedremo una piccola icona con le opzioni di inserimento, che ci permetterà di decidere come incollare il grafico. In alternativa accediamo allo stesso menu cliccando con il tasto destro sulla miniatura della diapositiva (vedi figura 1). 

Possiamo ora scegliere di:
Figura 2 - Grafico inserito come immagine rielaborata
(a) mantenere il grafico collegato al foglio dati originale, in modo che ogni volta che aggiorniamo il file di Excel, si aggiorna automaticamente anche il grafico in Power Point. 
Se desideriamo che l'aggiornamento avvenga mantenendo le opzioni di formattazione di Power Point, selezioniamo Usa tema di destinazione e collega dati; se invece vogliamo mantenere lo stile del grafico originale in Excel, selezioniamo Mantieni formattazione originale e collega dati

(b) Vogliamo poter modificare il grafico in Power Point, ma senza agire sui dati di origine? Importiamolo come oggetto autonomo, non collegato, e incorporiamolo nella diapositiva, scegliendo se inserirlo con le opzioni di formattazione di Power Point, usa tema di destinazione e incorpora cartella di lavoro, oppure di Excel, mantieni formattazione originale e incorpora cartella di lavoro.

(c) Infine possiamo inserire il grafico anche in formato immagine, con questa selezione non sarà più modificabile, ma potrà essere formattato con tutte le opzioni disponibili nel menu immagine: cornici, ombre, ricolorazione ed effetti artistici (vedi figura 2).


Post più recente Post più vecchio Home page