Presentazioni twittabili fai da te con il QR code

By | 17:11 Leave a Comment
Twitter è da tempo entrato nei convegni italiani, lo usano gli organizzatori, lo usano i partecipanti in sala, lo usa il pubblico virtuale. Questa costante evoluzione ha portato allo sviluppo di tecniche e tecnologie  dedicate che, in questo contesto, si rivelano preziose per il relatore.

La maggior parte degli strumenti e delle tecniche di progettazione di presentazioni “twittabili” richiedono tuttavia competenze che non sono ancora alla portata di tutti, ma questo non significa che si debba rinunciare. Ci sono strumenti non dedicati, ma che si possono rivelare altrettanto efficaci. E’ il caso del QR code.


Il QR code può essere utilizzato per inserire nelle diapositive dei tweet già formulati contenenti il concetto chiave che vogliamo trasferire all’esterno e il link abbreviato di approfondimento. Chi vi segue twittando potrà scegliere se inviare un proprio tweet, se scegliere più comodamente quello formulato da voi, o fare un mix dei due mantenendo il link ed aggiungendo un messaggio personalizzato. 
La comodità per la platea sta nel fatto che può scannerizzare il testo con uno smartphone e rinviarlo all’esterno, quello per il relatore in una maggior attenzione della platea.

Al lato pratico la tecnica è estremamente semplice. Scaricate il QRcode Add-in per Power Point (lo trovare anche in versione gratuita) e installatelo. Nella scheda Inserisci apparirà l’icona dello strumento. Cliccateci sopra e inserite il vostro testo, link, sms, nella finestra che si apre e scegliete la grandezza del riquadro del codice. Il codice verrà inserito automaticamente nella slide aperta. Lo potete riposizionare a piacimento trascinandolo come una qualsiasi immagine.

A questo punto il pubblico in sala dovrà solo rilevare il codice, e premere il tasto condividi su twitter (o in un altro social) per inviare il messaggio.  Non è un metodo sofisticato come la progettazione ad hoc della presentazione o l’uso di SAP nelle note, ha tutti i limiti del fai da te,  ma tutto sommato è rapido ed efficace.  Se questa idea vi intriga, condividetela!


Post più recente Post più vecchio Home page